Vecio morer e non solo…

Cultura e natura

Fonte d’ispirazione e terra natia di famosi artisti, scrittori, poeti. Un’armonia tra arte e storia che lo rendono un meraviglioso mosaico da scoprire tra eventi, tradizioni e cultura a 20 minuti da Treviso.

Da Cimadolmo, nella sinistra del Piave, si potrà andare, tramite diverse tipologie di passeggiata, mountain bike, nordic walking, equitazione, alla scoperta di un percorso ad anello in cui si potranno esplorare entrambe le sponde, passando dalle rocce alla terra, dall’erba alla sabbia, immersi in una natura selvaggia e incontaminata, che solo sulle rive del Piave si può ammirare.

Un ambiente sano e genuino in cui attraversare boschi, prati, corsi d’acqua e antichi borghi.
Consigliata una visita al Castello di San Polo di Piave, un affascinante costruzione in stile gotico realizzato a fine Ottocento dai Conti Papadopoli.

Al Vecio Morer

A 15 minuti dal Montello, un rilievo montuoso della provincia di Treviso, attualmente ancora ricoperto di boschi, interrotti da pascoli, vigneti e villette private, scelto in passato, per l’isolamento e la quiete, come luogo di ritiro spirituale.
Da visitare le Grave di Papadopoli con i cimeli della Grande Guerra e da non perdere il tramonto in riva al Piave.
Nota la mostra dell’Asparago Bianco I.G.P che si tiene nel mese di maggio e la festa del pesce in settembre, gli eventi caratteristici della zona.